Mar
31
2011

Isla del Coco - Costa Rica

PDFStampaE-mail

Dal Costa Rica

Sono in Costa Rica assieme alla troupe di Missione Natura, il programma di La7 di cui sono autore assieme a Fabio Toncelli.
Obiettivo realizzare alcune puntate per la serie che andra' in onda a partire da giugno.
La prima tappa e' stata la mitica Isla del Coco: 500 km al largo della costa, in pieno Oceano Pacifico. Per arrivarci servono 36 ore di navigazione, sperando in un oceano veramente "pacifico". E cosi e' stato, per fortuna.
Appena avvistate le coste verdi e scoscese e' stato subito chiaro il perche' la Isla del Coco sia stata scelta come ambientazione del film Jurassic Park. Un luogo straordinario: lunga poco piu' di 7 km e larga meno di 5, riesce a raggiungere i 600 m di elevazione ed e' ricoperta da una fitta foresta pluviale (piovono circa 7000 mm all'anno).
Cascate, pareti, canyon, vegetazione fitta, coste inaccessibili a parte due sole baie. Sono anche i motivi per cui nel corso dei secoli e' stata un rifugio prediletto dai pirati, che sembra vi abbiano nascosto molti tesori. Cercati invano, pare, da decine di spedizioni nel corso degli ultimi 100 anni.


Il tesoro che cercavo io e' invece quello sottomarino, e trovarlo non e' stato difficile. Al largo delle coste le cime di alcuni picchi sommersi si innalzano fino a soli 20-40 m dalla superficie, e rappresentano un punto di concentrazione della fauna: soprattutto squali martello.
Essere circondati da branchi di 80-100 squali martello e' una sensazione forte, difficile da raccontare e certamente impossibile da dimenticare.

All'interno dell'isola ci si muove invece con difficolta' a causa della morfologia del paesaggio e della vegetazione.
Ho avuto modo di esplorare una grotta, non potevo farmela scappare... un bel cavernone di origine lavica, a una ventina di metri di altezza sul mare, nascosto nella vegetazione. All'interno, stranamente, nessuna traccia di scavi: possibile che non abbiano cercato il tesoro proprio qui, nel posto piu' logico?
Le grotte rimangono sempre un mondo ai confini, tutto da scoprire...

Tullio

Vai alla photogalley



Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna